Manifesti Abusivi elezioni regionali Campania Pecorella FdINapoli, 02 aprile 2015 Mancano poco meno di 60 giorni alle elezioni regionali in Campania, non è stata ufficializzata alcuna lista, non sono definiti i nomi dei candidati né è stata predisposta alcuna zona destinata a raccogliere manifesti elettorali eppure… da alcuni giorni sono apparsi i primi manifesti abusivi legati alle elezioni regionali 2015. Il triste primato spetta a tale avvocato Vincenzo Pecorella, che ha invaso la città (manifesti in galleria Quattro Giornate, in galleria della Vittoria, in piazza Garibaldi ed in tante altre zone della città… tutti rigorosamente abusivi) per annunciare la presentazione della propria candidatura. Nonostante il nuovo secolo abbia mostrato che esistono numerosi canali alternativi per veicolare messaggi elettorali, nonostante Grillo abbia mostrato che si possono raggiungere percentuali notevoli bypassando in toto vecchi mezzi di comunicazione, in troppi continuano incessantemente a sporcare la città con manifesti abusivi. L’invito è NON votare assolutamente chi dimostra così poco amore per Napoli e la Campania o quanto meno di non saper gestire i membri del proprio staff, che così facendo danneggiano l’immagine del candidato e del partito di appartenenza. Il tempo per riflettere ed evitare che gesti così poco edificanti si ripetano c’è… una campagna elettorale senza sporcare la città dovrebbe essere un obiettivo minimo per chi aspira a governare Napoli e la Campania, regione, come ho scritto già anni fa in analoga occasione, che è stata troppo spesso associata ai rifiuti nel recente passato per potersi permettere consiglieri che continuano vergognosamente a sporcarla.

Annunci