karim-rashid-ingresso-stazione-università-napoli.jpg.jpg

Napoli 1 novembre 2016

La stazione Università della metropolitana di Napoli è per me la più bella, originale e colorata di tutte, superiore sotto certi aspetti anche alla superpremiata Toledo. A distanza di anni dall’inaugurazione mi sono accorto di un curioso particolare che mi era sfuggito in precedenza… l’accesso alla stazione è un susseguirsi di parole riportate su mattonelle di ceramica, un’opera di Karim Rashid che riprende e ripete più volte molte parole coniate negli ultimi 50 anni, legate al linguaggio della comunicazione e del mondo digitale: sensore, robotics, media, wireless, ipertesto, virtual… ernesto… roberto…

Chi sono costoro? Si tratta di una citazione, un omaggio, un Easter Egg?

Sarei curioso di scoprirlo… chi mi aiuta?

 

Advertisements