Tag

, ,

Napoli, 18 Ottobre 2016

Una buona notizia per Monte Echia e l’intera collina di Pizzofalcone: nella variazione di bilancio approvata dalla giunta qualche giorno fa vi è anche la voce “riqualificazione del belvedere del Monte Echia e realizzazione di un impianto elevatore” come riportato anche sulla pagina facebook dell’assessorato all’urbanistica del comune di Napoli.

Riprendere (finalmente) i lavori per l’ascensore che dovrà collegare via Santa Lucia con il belvedere di Monte Echia e riqualificare l’intera zona può costituire un punto di svolta per una parte della città tanto meravigliosa e ricca di storia quanto dimenticata e spesso lasciata all’incuria.  Qui sorgeva l’antica Palepoli e proprio a pochi passi dal cantiere dell’ascensore vi sono parte dei resti dell’enorme villa romana di Lucullo (che aveva parte del corpo principale sull’isolotto di Megaride). A pochi passi dal belvedere Lamont Young vi costruì la propria dimora.

La speranza è che non vi siano ulteriori intoppi in una vicenda, quella dell’impianto elevatore, che va avanti dal 2005.

 

 

Annunci