Tag

,

un-murales-per-giancarlo-siani

Napoli, 22 settembre 2016

Doveva essere un fiore, un piccolo gesto per rinverdire il ricordo di Giancarlo Siani, per colorare il luogo dove il giovane giornalista fu barbaramente ammazzato dalla camorra il 23 settembre 1985. E’ diventato un enorme murales che idealmente accompagnerà chiunque esca dalla stazione metro di Salvator Rosa in direzione piazza Leonardo.

Un Giancarlo Siani sorridente, la sua mehari e la macchina da scrivere.

Come spesso accade alle cose ben riuscite, l’idea è nata quasi per caso da un gruppo di persone che conoscevano Giancarlo… da qui al gruppo facebook “un fiore per Giancarlo” ed al coinvolgere Paolo Siani il passo è stato breve. Fra le animatrici principali del progetto  Francesca Santagata e Marì Muscarà. INWARD ha poi curato il tutto,  i due street artisti di ORTICANOODLES sono stati gli autori materiali del murales, interamente finanziato attraverso le donazioni su derev. 

Questa sera al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN) verrà presentato l’intero progetto.

Il ricordo di Giancarlo Siani è vivo a Napoli.

Advertisements