Tag

,

Napoli aderisce all’European Cycling Challenge 2015 e sfiderà altre sette città italiane (fra cui Roma e Bologna) e numerose città europee (Barcellona, Tallin, Varsavia, Zagabria, Bristol, Lille, Nantes e tante altre) in una competizione a squadre dedicata alla bicicletta come mezzo di trasporto urbano.  Vincerà la squadra della città i cui partecipanti avranno percorso il maggior numero di chilometri in bicicletta per spostamenti urbani nel mese di maggio 2015, dal primo al 31 maggio. Non c’è spazio né per chi usa la bici per allenarsi o fare sport né per chi usa bici elettriche non omologate: dal conteggio saranno esclusi quei percosi la cui velocità media è superiore ai 25 km/h e quella massima superiore ai 40 km/h.  Per partecipare basta iscriversi alla squadra napoletana e registrare i propri spostamenti urbani attivando ogni volta l’app Cycling365 ( scarica l’app su dispositivi android .o apple ).  I km registrati contribuiranno a far salire in classifica la propria squadra.

Il comune di Napoli aderisce attraverso l’assessorato che si interessa di mobilità alla quarta edizione di questa competizione ed utilizzerà i dati raccolti durante la competizione per comprendere al meglio i flussi principali della mobilità ciclistica in modo tale – si spera – da venire poi incontro alle esigenze di quanti scelgono la bicicletta come mezzo di trasporto alternativo, periodicamente o frequentemente.

L’hashtag su twitter è #ecc2015eu, mentre la pagina evento facebook della squadra di Napoli è questa: https://www.facebook.com/events/1560933364168353/

Al momento Napoli ha un basso numero di iscritti (20), ma è possibile registrarsi anche a competizione iniziata.  In Italia Roma ha 450 iscritti, Padova 494, Bologna 291.  Danzica (in polacco Gdansk) occupa il gradino più alto del podio in fatto di numero partecipanti: oltre 1500…

//

Annunci