Tag

, , , ,

vandali fontana di monteoliveto-001Napoli, 25 febbraio 2015

Nemmeno un mese è passato da quando i volontari di Sii Turista della tua città avevano ripulito la fontana di Monteoliveto. Nemmeno il tempo che fosse scemato l’eco delle polemiche (più o meno motivate) legate non tanto al gesto in sè ma alle modalità con cui era stata ripulita la fontana, che le scritte son pian piano riapparse. Scritte  senza senso, vuote, come vuoti sono i loro autori, privi di senso civico e di intelletto.  Domenica scorsa la fontana appariva come in foto: qualche bottiglia lasciata a galleggiare ed una serie di scritte con pennarello nero o rosso.  Dichiarazioni di recenti amori, qualche sigla strana, nulla di nuovo purtroppo per la fontana, solo la rabbia legata al fatto che gli autori degli atti vandalici resteranno ancora una volta impuniti.

Eppure a Piedimonte Matese pochi giorni fa un graffitaro è stato identificato proprio da una telecamera installata a protezione di una fontana pubblica.  Installare alcune telecamere in modo tale da sorvegliare e proteggere la fontana di Monteoliveto non guasterebbe.  Nell’attesa che venga presa una decisione sul ripristino di una recinzione (come a inizio secolo) a tutela della fontana di Monteoliveto.

Advertisements